RICHIESTE DI PROROGA EX ART. 9, COMMA 3

La richiesta di proroga dovrà essere formalmente effettuata dal beneficiario del contributo ai sensi ed entro i termini di cui all’art. 9, comma 3 dell’Avviso Pubblico, e pervenire secondo una delle modalità indicate all’art. 6 dell’Avviso stesso.

La richiesta potrà essere inoltrata in carta libera e senza formalità, in formato:

  • cartaceo: firmata in originale dal beneficiario ed accompagnata da copia non autenticata del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore;
  • elettronico, firmata digitalmente dal beneficiario stesso ed inviata a mezzo posta elettronica certificata (PEC).

Ai fini del rispetto dei termini di cui all’art. 9, comma 3 dell’Avviso Pubblico, farà fede, a seconda della modalità di invio utilizzata:

  • la data di invio della posta elettronica certificata;
  • la data di consegna a mano al protocollo del Soggetto Gestore;
  • la data del timbro postale di invio.