La Centrale di Committenza dell'Energia per la Basilicata

LOGO CCUnitamente ad altre attività, svolgiamo anche il ruolo di Centrale di Committenza regionale in materia di acquisto di energia elettrica e gas in favore degli Enti Pubblici lucani.

A tal fine indiciamo periodicamente gare ad evidenza pubblica per la scelta dell’operatore economico con il quale siglare una Convenzione-quadro per la fornitura di energia in favore dei Soggetti pubblici regionali. Questi ultimi, per stipulare i contratti di fornitura attuativi della Convenzione ed usufruire delle condizioni normative ed economiche ivi previste, dovranno trasmettere l’ordinativo di fornitura seguendo semplici istruzioni. L’abbattimento dei costi per l’approvvigionamento energetico della Pubblica Amministrazione viene garantito dal criterio di aggiudicazione delle gare, ovvero il “massimo ribasso” sul prezzo Consip.

Con l’entrata in vigore della c.d. Spending Review bis le Pubbliche Amministrazioni sono peraltro obbligate ad approvvigionarsi attraverso una Centrale di Committenza (regionale, ove esistente, o nazionale, e quindi Consip), salvo decidere di indire autonome procedure ad evidenza pubblica a sconto sui prezzi proposti da queste ultime, pena la nullità dei contratti e la responsabilità disciplinare e amministrativa.

In Basilicata, le Pubbliche Amministrazioni hanno la straordinaria possibilità di rivolgersi a noi che, oltre ad offrire una Convenzione con prezzi dell’energia a sconto su Consip, forniamo gratuitamente una serie di servizi aggiuntivi che contribuiscono a migliorare i processi amministrativi e a razionalizzare i consumi. La SEL, dunque, si distingue dall’offerta indifferenziata di Consip, andando oltre il tradizionale ruolo di Centrale di Committenza limitato alla centralizzazione degli acquisti.

Il nostro modello di gestione della Centrale di Committenza si articola nelle seguenti fasi:

1. Espletamento Gara;

2. Assistenza all’adesione e switch successivi;

3. Controllo Fatturazione;

4. Analisi dati.

 val sel 1° Espletamento della Gara.

Espletiamo la gara per l'individuazione del migliore offerente "al posto" dell'Ente, garantendo così un risparmio di tempo e di danaro a tutti i Soggetti convenzionati

Inoltre l’Ente ha così la sicurezza di adempiere agli obblighi di legge in materia di Spending Review e di usufruire di un prezzo ancor più vantaggioso di quello praticato da Consip.

Attualmente sono attive le seguenti Convenzioni:

•    Energia Elettrica (SEL EE4-bis);

•    Gas Naturale.

 

2° Assistenza all’adesione e switch successivi.

  • Assistenza all'adesione

Offriamo assistenza e supporto alle Amministrazioni nella fase di adesione alle Convenzioni, in primo luogo verificando e quantificando il risparmio che l'Ente otterrebbe passando dal proprio contratto di fornitura al contratto attuativo della Convenzione (analisi convenienza) e fornendo altresì istruzioni pratiche e consulenza contrattuale in materia di recesso (analisi contrattuale).

In tal modo le amministrazioni possono compiere una scelta più consapevole e giustificarla nei propri atti amministrativi.

processo di adesione

 

  • Switch successivi

Un ulteriore elemento distintivo rispetto a Consip è rappresentato dalla gestione dei successivi cambi di fornitore alla scadenza dei contratti attuativi della Convenzione. Spesso le Amministrazioni aderiscono alla Convenzione Consip del momento ma non pongono la dovuta attenzione (nè tantomeno vengono invitate a farlo!) alla necessità di aderire alle nuove Convenzioni che si susseguono con intervallo annuale. Le nuove Convenzioni si adeguano infatti all’effettivo costo energetico di mercato, pertanto, se un’Amministrazione non adegua i contratti alle mutate condizioni può trovarsi a pagare prezzi sensibilmente più alti (anche del 40%!).

A differenza di Consip, ci adoperiamo anche anche per sollecitare tutte le Amministrazioni lucane ad optare per contratti adeguati alle condizioni di mercato e a liberarsi di condizioni contrattuali ormai obsolete e onerose. Spesso le Amministrazioni, si pensi ai piccoli Comuni, non hanno cognizione della congruità delle tariffe pagate rispetto alle condizioni di mercato.

La nostra attività di informazione e consulenza contrattuale consente inoltre la crescita delle competenze professionali in materia energetica del personale addetto delle Amministrazioni coinvolte.

Alla scadenza contrattuale, per aderire alla Convenzione successiva, curiamo tutti i passaggi per il cambio fornitore e l’Ente deve solo firmare i moduli precompilati.

  switch successivi

3° Controllo Fatturazione.

Chiunque si sia cimentato nella verifica di una bolletta di energia elettrica/gas si sarà reso conto della notevole complessità che essa presenta e vi avrà con ogni probabilità rinunciato. L’attività di verifica della corretta fatturazione presenta infatti un livello di complessità tale da richiedere specifici software e base dati completi ed elaborati.

In quest’ambito, la centralizzazione e quindi la specializzazione dell’attività offre vantaggi evidenti: controllare le fatture di un singolo Ente comporta pressoché lo stesso sforzo, in termini di tempo e mezzi, del controllo automatizzato e simultaneo delle fatture di 100 Enti!

Tale tipo di attività non viene, né potrebbe essere svolta, dalla Centrale di Committenza nazionale. Viceversa, noi offriamo gratuitamente tale servizio che ha consentito nel 2012 di recuperare circa €140.000 di errori di fatturazione. A ben vedere gli errori rilevati, pur rappresentando solo lo 0,72% del fatturato, che può considerarsi un dato “fisiologico”, su un fatturato di 20 mln di euro, rappresenta una cifra che copre ampiamente il costo dell’attività di controllo.

Un ulteriore risvolto positivo consiste nella riduzione dei controlli necessari alle Amministrazioni per i pagamenti che si traduce in atti amministrativi più rapidi, consapevoli ed efficienti.

 

4° Analisi Dati.

La conoscenza di quanto e come si consuma può contribuire in modo significativo alla riduzione dei consumi stessi e portare conseguentemente ad una maggiore efficienza complessiva e ad un minore grado di inquinamento da emissioni.

Nell'ambito dell'attività di Analisi Dati raccogliamo tutti i dati sui consumi e i costi di energia elettrica e gas degli Enti in Convenzione. Il Data Base contiene i dati mensili con il massimo livello di dettaglio.  Dai dati è possibile estrapolare numerose informazioni di supporto a Energy Manager, Responsabili del servizio Energia e ogni decisore in materia energetica.

L’attività di analisi dati nel 2015, si arricchisce dell’ “Energy Report”, report periodico personalizzato che contiene in forma semplice e sintetica un quadro completo dell’andamento della spesa energetica segnalando nel contempo l’esistenza di situazioni che meritano un approfondimento. L’Energy Report è una sintesi della base dati disponibile che mira a trasformare i dati in informazioni.

L'Energy Report è trasmesso  a ciascun Ente convenzionato, compatibilmente con la disponibilità dei dati forniti dal fornitore.

Le Amministrazioni potranno comunicare i risultati di risparmio conseguiti grazie alla nostra attività pubblicando sul proprio sito istituzionale un estratto dell'Energy Report (di seguito un esempio). 

 esempio energy report

 

Per approfondire i dati contenuti all'interno del sintetico Energy Report, le Amministrazione potranno richiedere: 

 •   dati di dettaglio;

 •  studi per individuare situazioni di inefficienze (Es: penali per energia reattiva, utenze inattive, consumi anomali di Energia Elettrica ecc...);

 •  dati di consumo in formato elettronico a beneficio dell’Energy Manager o della contabilità, azzerando i tempi dell’imputazione manuale di bollette e il rischio di errori.

 

;

;

.

Centrale committenza4 100

Rinnovabili PA3 100

 

Patto Sindaci 100

fesr 100

Valorizzazione gas3 100

Come aderire 100bis

Piedone 200